Fissa un subito un appuntamento!


Se prenoti un appuntamento nel mese di Novembre potrai usufruire dello sconto del 50% e ricevere un OMAGGIO a sorpresa!


Sanitaria Villa Bianca, da sempre attenta allo studio delle patologie del piede e specializzata nella realizzazione dei plantari, effettua l’analisi computerizzata del passo (esame baropodometrico).

L’esame è effettuato con l’ausilio della pedana TREADMILL BAROPODOMETRICO PER GAIT ANALYSIS FDM-THM completo di EMG di superficie, una tra le più sofisticate apparecchiature della ZEBRIS Medical Gmbh, azienda tedesca leader nelle tecnologie biomeccaniche.

Il Treadmill opera con 7168 sensori capacitivi di nuova generazione calibrati individualmente, montati su telaio HpCosmos Mercury, che garantiscono il livello di tecnologia attualmente più avanzato in commercio per l’analisi delle forze statiche/dinamiche e della distribuzione pressoria del piede.

 

Fissa un Appuntamento

 


LE NOSTRE DOMANDE AL DR. GIANFRANCO CAVALLO, ORTOPEDICO PRESSO LA CASA DI CURA VILLA BIANCA A LECCE


D. Oltre alla metatarsalgia quali sono le altre patologie del piede per le quali è utile eseguire l'esame del passo?

R. Tutte quelle patologie che derivano da un alterato assetto di retropiede ed avampiede: dolori al tallone o alla caviglia dovuti ad un eccesso di pronazione, cioè quando l’arco mediale crolla medialmente come nel piede piatto-valgo o cavo-valgo, alterazione dell’appoggio in esiti da fratture o patologie neurologiche con conseguenti dolori diffusi a tutto il piede.

D. E' consigliabile farlo eseguire anche ai bambini in età scolare e prescolare che soffrono di problemi di postura?

R. Certamente: nell’età evolutiva, diciamo tra i 4-5 anni e gli 8-9 anni il piede presenta una progressiva evoluzione della volta plantare che la porterà entro i 10 anni ad assumere la forma che tutti conosciamo. L’esame del passo ci consente di distinguere quelle forme di cosiddetto “piede lasso” fisiologico, che non necessita di alcun trattamento, dalle forme di “dismorfismo” della volta plantare che possono trarre vantaggio dall’uso di un adeguato plantare.

D. Quando bisognerebbe eseguire un esame del passo? Quali sono i vantaggi?

R. Come per tutti gli accertamenti medici, è bene che l’esame del passo sia consigliato direttamente dal medico, che lo prescriverà ritendendolo l’esame più idoneo a confermare un suo sospetto clinico. Si tratta di un esame assolutamente non invasivo, indolore, della durata di alcuni minuti, facilmente eseguibile da chiunque.

D. Per quali problemi più diffusi quest'esame potrebbe essere una soluzione?

R. Le patologie per le quali più frequentemente è utile eseguire l’esame del passo sono l’alluce valgo, sintomatico per metatarsalgia, il piede piatto valgo o cavo valgo sia dell’adulto sintomatico per dolore al tallone o alla parte interna del piede, sia del bambino. Negli sportivi amatoriali o professionisti, per le patologie dovute ad iper-uso, o per migliorare il gesto atletico in presenza di sia pur minime alterazioni dell’appoggio.




Fissa un appuntamento e usufruisci della PROMOZIONE

Un nostro operatore ti ricontatterà per concordare insieme i dettagli dell'appuntamento